Interviste Redazione

Parlami d’Appennino –  30/09/2022 – 07/10/2022

Parlami d’Appennino – 30/09/2022 – 07/10/2022

Nella puntata di venerdì 7 ottobre abbiamo avuto modo di scoprire certe tematiche che verranno affrontate durante il festival (le aree interne) e quelle su cui l’Associazione Sassi Scritti è partita per realizzare l’edizione 2022 (cura e comunità). Ne abbiamo parlato con due membri dell’Associazione: EMMANUELE CURTI e AMBROGINA BERTONE.

CURTI
BERTONE

Nella puntata di venerdì 30 settembre abbiamo parlato del FESTIVAL “Verso un altro mondo” proposto dall’ASSOCIAZIONE “Sassi Scritti”

Abbiamo intervistato ALESSANDRO BORRI, presidente dell’associazione SASSI SCRITTI e AZZURRA D’AGOSTINO, socia dell’associazione.

Intervista a Borri
Intervista a D’Agostino

FESTIVAL “Verso un altro mondo”

Il Festival L’importanza di essere piccoli, ideato e organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale SassiScritti si trasforma: non solo incontri pubblici, ma anche residenza artistica e luogo di confronto. Già con Pietre Miliari (2020) e Liturgie (2021) la natura del festival aveva cambiato forma, incrementando il tempo di scambio con gli artisti e chiedendo loro un segno del loro passaggio nella comunità e nel paesaggio appenninico.

Verso un altro mondo, questo il titolo dell’evoluzione del progetto, si svolgerà dal 6 al 9 ottobre nell’Appennino bolognese e farà incontrare artisti e pensatori provenienti da molteplici ambiti disciplinari, per dialogare sul tema dell’andare “verso” e per riflettere su quale sia “l’altro” mondo possibile.

Fin dal nome vuole essere chiara l’idea di cammino, di non concluso, di desiderio: Verso un altro mondo, appunto. Quale sia questo mondo forse ancora da immaginare, in parte da esplorare nel momento in cui ci rendiamo conto che il nostro stesso mondo è cambiato, lo scopriremo insieme: attraverso i dialoghi e le passeggiate per l’Appennino, affiancando la ricerca artistica, realizzando incontri laboratoriali, aprendo a domande collettive. Ci saranno momenti di ritiro e confronto tra gli artisti, come occasioni pubbliche di apertura e riflessione comunitaria (alle prove, alle tavole rotonde, alle camminate).

Partendo da quello che si ha intorno e dentro, vogliamo sperimentare possibilità diverse di condivisione, portando nuovi occhi, nuove parole, nuove voci.

Rimettere al centro del nostro discorso personale i luoghi di nascita o di vita, i luoghi scelti o subiti, con tutte le loro difficoltà e la loro bellezza, per conoscere meglio la realtà attraverso percorsi artistici. E indagare le possibilità dell’arte e della cultura quali alleate per chi abita ai margini e per chi è in cerca costante della propria comunità, qualcosa che si costruisce insieme giorno per giorno.

IL PROGRAMMA

GIOVEDÌ 6 OTTOBRE

In giornata arrivo in Appennino degli artisti e prime riunioni creative e di confronto sul territorio.

VENERDÌ 7 OTTOBRE

10:00 – Inizio residenza artistica “La Misura Umana” della compagnia Teatro dei Venti presso il Teatro di Castiglione dei Pepoli. Evento aperto al pubblico.

Trekking pomeridiano (dalle 15 alle 17; ritrovo ore 15) con interventi artistici lungo il percorso con Alessandro D’Alessandro, laboratori sulle erbe appenniniche con Cecilia Lattari

Installazione DIARIO DIPINTO. Sentiero di carta tra segni e colori a cura dell’Atelier di arti espressive MUTAFORMA del Centro Diurno Desii 3 dell’ U.F.C.S.M.A. di Pistoia dell’ausl toscana centro.

18.00 – Tappa finale del trekking al Teatro di Castiglione. Le porte del teatro sono aperte e sarà possibile seguire la ricerca e dialogare in un incontro pubblico con la compagnia Teatro dei Venti.

SABATO 8 OTTOBRE

10.00/18.00 – Seconda giornata di residenza del Teatro dei Venti a Castiglione dei Pepoli con prove aperte al pubblico.

Trekking notturno (dalle 18 alle 20; ritrovo ore 17.30) sul tema dell’abitare con termine nel luogo dell’incontro pubblico a Palazzo Comelli.

21.00 – Incontro pubblico con gli artisti e gli studiosi delle aree interne ospiti del festival, per letture, ascolti musicali, confronti, ragionando  creativamente con la comunità sulla relazione arte/abitare/paese/welfare/montagna. Con: Stefano Tè (regista), Ida Travi (poetessa), Alessandro d’Alessandro (musicista), Vittorio Continelli (drammaturgo e attore), Antonio De Rossi e Laura Mascino (Riabitare l’Italia) e Cecilia Lattari (educatrice, formatrice teatrale e performer). Presso Palazzo Comelli di Camugnano.

DOMENICA 9 OTTOBRE

Conclusione della residenza “La Misura Umana” presso il Teatro di Castiglione dei Pepoli. Evento aperto al pubblico.

16.00Spettacolo teatrale per famiglie “Storia di una bambina” a cura di Teatro Patalò presso Palazzo Comelli di Camugnano. Spettacolo adatto per bambini a partire dai 5 anni.

Dedichiamo il pomeriggio al dirigente scolastico Carmelo Adagio che ha sempre sostenuto e collaborato con noi e fatto cose preziose per i bambini della nostra montagna.

È consigliata la prenotazione: 

– Per tutti i trekking (Michela Marcacci guida G.A.E.: 348 3408892).

– Per la serata di sabato 8 ottobre alle ore 21.00 e per lo spettacolo di domenica 9 ottobre alle ore 16.00 (Lara Sassiscritti: 348 5900361).

ufficio stampa Sassiscritti

Alessia Ricci

Ottobre 7th, 2022

No comments