Festival del cinema di Porretta Terme

FCP 2021: Bonifacio Angius vince il Concorso Fuori dal Giro e altri premi

FCP 2021: Bonifacio Angius vince il Concorso Fuori dal Giro e altri premi

È arrivato anche quest’anno il momento di svelare a quale film, tra i 6 in concorso, la giuria abbia deciso di attribuire il Premio Elio Petri, attribuito ogni anno dal Festival del Cinema di Porretta.
Per il 2021 il riconoscimento va a I Giganti di Bonifacio Angius.

Clicca qui per ascoltare l’ultima puntata di Speciale FCP 2021 su radio RDM

LA DICHIARAZIONE DEL REGISTA
Bonifacio Angius:
Solo pensare che venga dedicato al mio lavoro un premio intitolato al Maestro Elio Petri mi fa tremare le gambe. Se poi penso a cosa ha significato Petri per me negli anni della mia formazione il piacere è doppio, in quanto io credo che Elio Petri possa dividere lo scettro di vero genio nella storia del cinema mondiale con pochissimi altri. Un autore “Gigantesco”, padre di un cinema che ora nessuno avrebbe il coraggio di mettere in scena. Io nel mio piccolo, anche per l’amore che ho per il Maestro, a modo mio, ci provo ancora.

Per vedere la cerimonia di premiazione avvenuta sabato alle 21 al cinema Kursaal cliccca su questo link (Facebook) >>> https://fb.watch/9S5QcdC8H2

IL PREMIO ELIO PETRI ALLA CARRIERA, introdotto per la prima volta in questa terza edizione del Premio Petri, ad Alfonso Cuarón.

La giuria ha deciso di premiare il regista Alfonso Cuarón con la seguente motivazione:
L’esordio al cinema del futuro premio Oscar Alfonso Cuarón è un vero e proprio saggio di capacità registiche, quasi mai così perfettamente padroneggiate da un regista che inizia la sua carriera nel lungometraggio (anche se in precedenza di era ben distinto nel campo del cortometraggio). È la storia di un seduttore seriale, di un narciso che usa la seduzione nei confronti del gentil sesso come strumento per sentirsi vivo, di una positività all’AIDS che lo fa riflettere ma che è frutto di una mistificazione e anche di un amore che finalmente potrebbe dare un senso alla sua vita. Al tempo stesso, però, è anche una regia fatta di movimenti quasi ubriacanti della macchina da presa, di virtuosismi che affascinano senza mai annoiare: insomma, una dimostrazione di talento che fa apparire meno sorprendenti le successive prove del regista, che lo porteranno meritatamente al più ambito dei riconoscimenti.

Durante la cerimonia di premiazione di sabato sera sono stati nominati i vincitori del CONCORSO FUORI DAL GIRO

Il Premio del pubblico in sala e di MyMovies è andato a La Santa Piccola di Silvia Brunelli

Il premio della Giuria Giovani invece è andato a Fortuna di Nicolangelo Gelormini

Alessia Ricci

Dicembre 12th, 2021

No comments