Interviste Artisti

Di Tutto Di Più: intervista a Giulia Molino, da Amici 2020

Di Tutto Di Più: intervista a Giulia Molino, da Amici 2020

Sabato 9 maggio Gianpy durante di “Di Tutto di Più” ha intervistato Giulia Molino

“VA TUTTO BENE” è il nuovo singolo della giovanissima e poliedrica cantautrice GIULIA MOLINO, arrivata alla finalissima di AMICI 2020 classificandosi seconda nella categoria canto dopo la vincitrice Gaia Gozzi.

Questo ultimo anno ha portato con sé tantissime esperienze ed emozioni. Stiamo vivendo un tempo difficile che ci mette alla prova… ma stiamo resistendo e dando dimostrazione di tutta la forza che il nostro paese e ognuno di noi ha dentro di sé. In tutto questo la musica può aiutarci a sentirci vicini ed alleviare quelle che ora sono le nostre preoccupazioni… Con la speranza che presto ognuno di noi possa dire “VA TUTTO BENE”, così Giulia ha commentato sul suo profilo Instagram.

Il disco contiene altre 6 tracce, tra cui due scritte interamente dalla stessa Giulia, che mostra appieno il suo raffinato talento nella scrittura: l’intima e personale “Nietzsche”, in cui grazie a un personalissimo flow e utilizzando sonorità che mischiano l’urban e l’hip hop, racconta la sua storia nella quale ha dovuto lottare durante l’adolescenza contro un mostro invisibile e letale, l’anoressia, e la malinconica “Solo questo mi è rimasto”, brano sulla fine di una relazione e di tutto quello che rimane quando il sentimento ormai non è più abbastanza.

CHI è GIULIA MOLINO?

Nata a Scafati (SA) da una famiglia napoletana, sin da piccola mostra una grande passione per la musica.

Artista poliedrica: è cantautrice, rapper oltre che interprete viscerale e dal forte carisma.

Dopo diverse esperienze di formazione, tra cui l’ultima presso IDA Academy dove ha approfondito lo studio per l’interpretazione e per la scrittura, Giulia entra a far parte di Amici di Maria De Filippi 2019.

Proprio qui ha modo di convincere i giudici cantando due brani: un inedito scritto da lei “Solo questo mi è rimasto” e la versione di “Happy Days” di Ghali con le sue barre riscritte in napoletano, che le permettono di passare le selezioni riscontrando fin da subito un grande entusiasmo da parte del pubblico.

Durante il percorso avrà modo di lavorare e affinare la tecnica e lo studio per il canto con i coach della scuola, e di farsi conoscere anche per altre esibizioni e altri inediti come “Va Tutto Bene” e “Nietzsche”.

Molto seguita su Instagram, Giulia è apprezzata anche per la sua spontaneità e per l’amore verso la sua terra: per Scafati città dove è nata, e per Napoli, la sua città d’origine, dove fin da piccola tornava ogni weekend.

Gianpiero Vivarelli

Maggio 9th, 2020

Nessun commento